Close

luglio 6, 2010

scene di sonnambulismo

Ora locale, due di notte; torno in albergo, mi stendo, dormo.
Ora locale, sei del mattino, PaulFish rientra in camera.
Io mi alzo, indosso i pantaloni e comincio a prepararmi.

Paul: Dove stai andando?
Io: Ha 15.000
Paul: E il chipleader quanto ha?
Io: Poco più di 15.000, credo, 17.000 forse. Ma l’altro giocatore non poteva farlo.
Paul: Sai che ore sono?
Io: Saranno le dieci e mezza.
Paul: Sono le sei e mezza.
Io: Ah, ok.
Butto di fianco al mio letto il resto dei vestiti che avevo preso in mano, e crollo sul materasso in un sonno profondo.