Close

berlusconi

Berlusconi

Non scrivo mai di politica perchè, onestamente, mi interessa più superare qualche esame, fare tanti soldi e trovare l’anima gemella. Mi interessa tutto ciò che riguarda me più di ciò che riguarda Berlusconi, anche se indirettamente (ma neanche tanto) ciò che riguarda Berlusconi finisce per coinvolgere anche me. Compatisco le persone che appaiono arrabbiate e […]

Leggi Ancora

15%

Una delle abitudini difficili da assumere, quando si viene negli Stati Uniti, è il concetto di mancia. In pratica nel paese a stelle e strisce non esiste (o quasi) lo stipendio per i camerieri: loro vivono di mance. Non mi è ben chiaro se la legge sia ufficiale o ufficiosa, in ogni caso è abitudine […]

Leggi Ancora

Considerazioni sul mondo

Insomma dovevo prendere un pullman per arrivare da Montecarlo all’aeroporto di Nizza. Già a partire da casa sembrava un impresa: i francesi sono così nazionalisti da rifiutarsi di imparare l’inglese, quindi quando chiedevo indicazioni mi sentivo come se fossi in Cina perché io il francese proprio non lo so parlare. Il mio pullman sarebbe dovuto […]

Leggi Ancora

Fini è un fascista?

Secondo me a fare certe esagerazioni si finisce male. Fini è un fascista? E Tilgher allora cosa è? E Saya? Facendo del qualunquismo del genere, nel caso in cui un vero dittatore dovesse salire al potere, la gente non avrà tanta paura e premura di impedirglielo perchè dirà, “vabbè, se è fascista è come Fini, […]

Leggi Ancora

Rhum e Pera

Io sono un paranoico: penso che il mondo intero ce l’abbia con me. Ecco perchè mi state tutti sul cazzo. Dio si divertirà a complicarmi l’esistenza, arrecandomi fastidio come quando non trovo ciò che avevo in mano fino a pochi minuti prima, che poi magari ce l’avevo sotto il naso ma semplicemente non lo vedevo. […]

Leggi Ancora

La questione interventismo

Esiste un paese (non il nostro) dove i diritti umani non vengono rispettati e la gente muore per un si e per un no, spesso ingiustamente. Quando si parla di interventismo, l’animo politico della popolazione si manifesta inevitabilmente. Possiamo suddividere l’opinione politica italiana principalmente in due fazioni: la destra e la sinistra. Le persone di […]

Leggi Ancora

Perchè non vogliamo che i nostri politici vadano a puttane

Cari alieni, capisco la vostra confusione: il mio è un popolo strano. Per questo motivo, ma soprattutto perchè non ho un cazzo da fare, scrivo questo articolo nell’intento di aiutarvi a comprendere la concezione della politica nella mia nazione. Il nostro popolo ha ormai accettato l’idea della corruzione. Non tollerato, accettato. A Gaza piovono bombe […]

Leggi Ancora

Se non condividi non mi vuoi bene

Il modo più semplice per fare politica è speculare sui problemi della società, fino a raccogliere il consenso della popolazione, per poi trasformarlo in odio e canalizzarlo verso qualcosa o qualcuno. Hitler così stava conquistando il mondo. L’odio è il fattore che meglio accomuna gli esseri umani: diamo loro un nemico, e loro si coalizzeranno. […]

Leggi Ancora