Close

fascismo

15%

Una delle abitudini difficili da assumere, quando si viene negli Stati Uniti, è il concetto di mancia. In pratica nel paese a stelle e strisce non esiste (o quasi) lo stipendio per i camerieri: loro vivono di mance. Non mi è ben chiaro se la legge sia ufficiale o ufficiosa, in ogni caso è abitudine […]

Leggi Ancora

Considerazioni sul mondo

Insomma dovevo prendere un pullman per arrivare da Montecarlo all’aeroporto di Nizza. Già a partire da casa sembrava un impresa: i francesi sono così nazionalisti da rifiutarsi di imparare l’inglese, quindi quando chiedevo indicazioni mi sentivo come se fossi in Cina perché io il francese proprio non lo so parlare. Il mio pullman sarebbe dovuto […]

Leggi Ancora

Fini è un fascista?

Secondo me a fare certe esagerazioni si finisce male. Fini è un fascista? E Tilgher allora cosa è? E Saya? Facendo del qualunquismo del genere, nel caso in cui un vero dittatore dovesse salire al potere, la gente non avrà tanta paura e premura di impedirglielo perchè dirà, “vabbè, se è fascista è come Fini, […]

Leggi Ancora

La questione interventismo

Esiste un paese (non il nostro) dove i diritti umani non vengono rispettati e la gente muore per un si e per un no, spesso ingiustamente. Quando si parla di interventismo, l’animo politico della popolazione si manifesta inevitabilmente. Possiamo suddividere l’opinione politica italiana principalmente in due fazioni: la destra e la sinistra. Le persone di […]

Leggi Ancora